poland greece united-kingdom spain germany france italy

Estratti Vegetali

Gli Estratti Vegetali sono preparazioni farmaceutiche liquide (estratti fluidi), solide (estratti secchi) o di consistenza intermedia (estratti molli), ottenute a partire da droghe vegetali fresche o più comunemente essiccate, mediante idonei processi di estrazione; questi includono l'utilizzo di solventi appropriati e il ricorso alla macerazione o alla percolazione, o ad altri procedimenti idonei. Sarà poi il grado di eliminazione del solvente a decretare la consistenza dell'estratto vegetale (fluido, secco o molle).


A seconda del solvente impiegato, gli estratti vegetali si classificano in acquosi, idroalcolici, alcolici ed eterei. Indipendentemente dalla scelta del solvente, la sua eliminazione fino alla concentrazione prescritta dev'essere realizzata con procedimenti atti a preservare il principio attivo.


Qualunque sia la tecnica utilizzata, la produzione di un qualsiasi estratto vegetale inizia con la selezione della droga, cioè della parte di pianta utilizzata a fini fitoterapici. Per garantire una buona estrazione delle sostanze, le droghe di partenza devono essere ridotte ad un grado conveniente di suddivisione, mentre la scelta del solvente è relazionata al tipo di principi attivi che si desiderano estrarre, e a quelli indesiderati da lasciare nella cosiddetta feccia o residuo.