poland greece united-kingdom spain germany france italy

Corroboranti

Il DPR n. 55/2012 ha aggiornato le disposizioni che riguardano i Corroboranti. 


I “Corroboranti, potenziatori delle difese delle piante”, usati principalmente in agricoltura biologica, sono sostanze di origine naturale, diverse dai fertilizzanti, che: 

  1. migliorano la resistenza delle piante nei confronti degli organismi nocivi; 
  2. proteggono le piante da danni non provocati da parassiti. In pratica questi prodotti, quando non sono venduti con denominazione di fantasia (o in miscela tra di essi), non sono soggetti ad autorizzazione per l’immissione in commercio. Possono però essere immessi sul mercato soltanto se: 
    •  loro uso non provoca effetti nocivi né immediati né ritardati, sulla salute umana o degli animali né sull'ambiente;
    • sono iscritti in una lista di corroboranti redatta e periodicamente aggiornata dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali; 
    • nell’etichetta sono riportate le indicazioni concernenti la composizione quali-quantitativa, le modalità e le precauzioni d’uso, l’identificazione del Responsabile legale dell’immissione in commercio, lo stabilimento di produzione e confezionamento, nonché la  destinazione d’uso che, comunque, non dovrà essere riconducibile in nessun caso alla definizione di prodotto fitosanitario.