greece united-kingdom germany italy

Insetticidi per Afidi

Gli Afidi, conosciuti anche come pidocchi delle piante, sono insetti succhiatori che si nutrono della linfa elaborata delle parti più giovani e tenere delle piante.

Tra gli afidi più pericolosi per le nostre colture troviamo:

  • Aphis nerii, l’Afide dell’Oleandro
  • Hyalopterus Pruni, l’Afide farinoso del Susino
  • Macrosiphum rosae, l’Afide della rosa
  • Aphis fabae, l’Afide nero della Fava
  • Brevicoryne brassicae, l’Afide ceroso del Cavolfiore
  • Myzus persicae, l’Afide verde del Pesco, che attacca anche il Pomodoro
  • Dysaphis plantaginea, L’Afide grigio del Melo
  • Aphis spiraecola, Toxoptera aurantii, Aphis gossypii, gli Afidi che attaccano gli Agrumi


STRATEGIA DI DIFESA

La lotta agli Afidi può essere condotta sia con rimedi chimici che con rimedi naturali.

Insetticidi per Afidi di sintesi

  • I prodotti a base di Deltametrina agiscono per contatto sulle forme giovanili e sugli adulti
  • Questi prodotti hanno vasta gamma d’azione e possono essere utilizzati su numerose colture
  • Hanno un rapido effetto abbattente e vengono utilizzati alla dose di 30-50 ml/hl (0,3-0,5 lt/ha)
  • Consulta la pagina dedicata agli insetticidi piretroidi per approfondire

Dorotrin 25 EC

Insetticida piretroide a largo spettro d'azione

Vai al prodotto


  • I prodotti a base di Acetamiprid sono insetticidi sistemici che controllano numerosi parassiti come Afidi, cicaline, scafoideo, cocciniglie e in modo particolare Ceratitis capitata e Drosophila suzukii
  • Non possono essere utilizzati durante la fioritura, a causa della loro tossicità nei confronti delle api
  • Questi prodotti vengono impiegati a dosaggi variabili in base alla coltura, dai 100 ai 300 ml/hl
  • Consulta la pagina dedicata agli insetticidi a base di Acetamiprid per approfondire

Epik SL

Insetticida ad elevata attività specifica

Vai al prodotto