poland greece united-kingdom spain germany france italy

Monitoraggio

La lotta obbligatoria per la protezione delle piante ha la necessità di disporre di una efficiente sistema per prevedere e segnalare la presenza dei parassiti sulle colture agrarie e per contenerne i danni causati, per questo si ricorre al monitoraggio del territorio per programmare poi le azioni necessarie al contenimento delle infestazioni.


Il monitoraggio è una tecnica che consiste nel sorvegliare lo sviluppo delle popolazioni di una determinata specie mediante la cattura dei maschi in apposite trappole spia, innescate con il feromone specifico. In questo modo diventa possibile sia individuare i periodi di volo che stimare la densità di popolazione ed il conseguente rischio di danni prima che si verifichino.

Si ottengono così gli elementi necessari per attuare una razionale lotta integrata o biologica.


Il sistema di monitoraggio più idoneo a tale scopo è l’utilizzo di Trappole a Feromoni o con attrattivo alimentare che permettono di catturare gli adulti maschi della specie parassita allo scopo di definire l’entità della popolazione e di seguire i voli delle diverse generazioni. Questi dati permettono di individuare il periodo esatto di ovideposizione e di nascita larvale che è fondamentale per intervenire tempestivamente ed in modo corretto con trattamenti insetticidi e di valutare nello specifico l’azione della sostanza attiva utilizzata (ovicida, larvicida, ovo-larvicida, adulticida).


L'espressione della soglia d'intervento varia da caso a caso in funzione dell'agente di danno, della coltura da proteggere, dei mezzi tecnici e della competenza a disposizione dell'agricoltore. In ogni caso si tratta di una stima basata sul monitoraggio della dinamica delle popolazioni o sul rilevamento diretto del danno su un campione rappresentativo. In questa sezione del Monitoraggio sono incluse anche altre tipologie di trappole, quali:

  • le Trappole Cromatiche a colla per la cattura massale, idonee sia al monitoraggio che al contenimento di alcuni insetti quali: tisanotteri e ditteri.
  • le Trap Kill, sistema di trappole a feromoni o attrattivo alimentare contenenti un insetticida abbattente, idonee al contenimento delle popolazioni delle più comuni specie di ditteri (Ceratitis Capitata, Bactocera Olea, etc.).