poland greece united-kingdom spain germany france italy

Micosat F TAB Plus WP

Inoculo di funghi micorrizici - WP (biologico)

Produttore SKL
Formulazione Microgranuli idrodispersibili
Registrazione n°

Descrizione

MICOSAT F® TAB PLUS WP è una comunità biologica (biocenosi) costituita da micorrize arbuscolari, batteri benefici della rizosfera e funghi saprofiti in rapporto di tipo simbiotico con le radici delle piante. Genericamente con simbiosi (dal greco symbiosis = convivenza), si indica una convivenza tra organismi di specie diverse, detti simbionti. Nella simbiosi mutualistica entrambi i simbionti ricavano vantaggio dalla loro convivenza. I funghi simbionti legano i propri miceli agli apici radicali delle piante superiori attraverso una sorta di manicotto detto “micorriza” (dal greco mycos = fungo e rhiza = radice). In tal modo il micelio, molto piú sottile e ramificato delle radici della pianta, fa aumentare la capacità di assorbimento delle sostanze nutrienti presenti nel terreno da parte della pianta stessa che, a sua volta, permette al fungo di usufruire delle sostanze organiche prodotte. Viene anche detta “simbiosi micorrizica”. I batteri della rizosfera migliorano le condizioni di fertilità dei suoli mentre i funghi saprofiti degradano con i loro enzimi, le sostanze non viventi di origine animale o vegetale in composti meno complessi, fino a ottenere un residuo minerale assimilabile dalla pianta. Nel complesso, si migliora e si potenzia la filiera assimilativa e il sistema immunitario endogeno delle piante. Il prodotto va disciolto in acqua e distribuito al suolo per fertirrigazione, con manichette forate, con atomizzatori a barre o con palo iniettore. Possibile, in alcune situazioni colturali, anche la distribuzione per aspersione fogliare.


Micosat F TAB Plus WP

Inoculo di funghi micorrizici - WP (biologico)

Foto di Micosat F TAB Plus WP

Descrizione


MICOSAT F® TAB PLUS WP è una comunità biologica (biocenosi) costituita da micorrize arbuscolari, batteri benefici della rizosfera e funghi saprofiti in rapporto di tipo simbiotico con le radici delle piante. Genericamente con simbiosi (dal greco symbiosis = convivenza), si indica una convivenza tra organismi di specie diverse, detti simbionti. Nella simbiosi mutualistica entrambi i simbionti ricavano vantaggio dalla loro convivenza. I funghi simbionti legano i propri miceli agli apici radicali delle piante superiori attraverso una sorta di manicotto detto “micorriza” (dal greco mycos = fungo e rhiza = radice). In tal modo il micelio, molto piú sottile e ramificato delle radici della pianta, fa aumentare la capacità di assorbimento delle sostanze nutrienti presenti nel terreno da parte della pianta stessa che, a sua volta, permette al fungo di usufruire delle sostanze organiche prodotte. Viene anche detta “simbiosi micorrizica”. I batteri della rizosfera migliorano le condizioni di fertilità dei suoli mentre i funghi saprofiti degradano con i loro enzimi, le sostanze non viventi di origine animale o vegetale in composti meno complessi, fino a ottenere un residuo minerale assimilabile dalla pianta. Nel complesso, si migliora e si potenzia la filiera assimilativa e il sistema immunitario endogeno delle piante. Il prodotto va disciolto in acqua e distribuito al suolo per fertirrigazione, con manichette forate, con atomizzatori a barre o con palo iniettore. Possibile, in alcune situazioni colturali, anche la distribuzione per aspersione fogliare.


Leggi tutto
Foto
Anteprima foto
Foto

PRENOTALO SUBITO!

iva escl.
-- € iva escl.
Confezione

Quantità
- +
Totale
{{ totalFormatted }} €
ACCEDI PER I PREZZI