Ammesso in Agricoltura biologica
Nu-Film-P (Pinolene)

Solo con patentino fitosanitario

Nu-Film-P (Pinolene)

Nu-Film-P è un bagnante e adesivante Biogard ammesso in Agricoltura Biologica a base di Pinolene, miscelabile con insetticidi, fungicidi ed erbicidi al miglior prezzo. Scopri etichetta, scheda tecnica e scheda di sicurezza.

NU-FILM-P è un agente adesivante e bagnante concepito per l’utilizzo in combinazione con prodotti fitosanitari a base di microrganismi (insetticidi e fungicidi), a base di rame e zolfo (fungicidi) e per erbicidi non selettivi fosforganici su terreni agrari in assenza della coltura e aree non destinate alla coltivazione, che non recano in etichetta limitazioni d’uso in miscela con coadiuvanti. 


NU-FILM-P, opportunamente diluito in acqua ed irrorato sulla vegetazione, forma un film adesivo ed elastico che trattiene il fitofarmaco sulla vegetazione delle colture e riduce in maniera consistente il dilavamento dovuto alle precipitazioni ed alle irrigazioni, in modo tale da aumentare la efficacia dei prodotti fitosanitari in abbinamento.


NU-FILM-P non produce schiuma, non congela e non ostruisce i dispositivi di irrigazione.

100 grammi di prodotto contengono
Pinolene (poly-1-p-menthene;
CAS 34363-01-4)
g 96 (= 892.8 g/l)
Coformulanti q.b. a
g 100

NU-FILM-P è un’emulsione che si disperde velocemente in acqua formando una soluzione che può essere applicata sui vegetali con qualsiasi tipo di irroratrice manuale o meccanica, a volume normale, basso ed ultrabasso.


Preparazione della miscela: riempire la botte con un 10 % di acqua. Aggiungere il prodotto fitosanitario, miscelare accuratamente, quindi aggiungere il NU-FILM-P. Portare al volume finale di applicazione. Mantenere una buona agitazione durante il caricamento, il trasferimento e durante l’irrorazione. Aggiungere il NU-FILM-P ad insetticidi (a base di microrganismi) e fungicidi (a base di microorganismi e a base di rame e zolfo) alla dose di 250 - 400 ml/ha.


Per trattamenti con erbicidi non selettivi fosforganici applicare il coadiuvante, alla dose di 300 ml/ha, su:

  • terreni agrari in assenza della coltura;
  • aree non destinate alla coltivazione: aree rurali ed industriali, aree ed opere civili, sedi ferroviarie, argini di canali, fossi e scoline in asciutta.

Al momento non ci sono recensioni