Chrysoperla carnea
Chrysoperla carnea
Chrysoperla carnea
Chrysoperla carnea
Ammesso in Agricoltura biologica
Chrysoperla carnea

Chrysoperla carnea

Predatore di numerose specie di afidi

Questo prodotto non è in vendita

Entomopredatore, allo stadio larvale, appartenente all’ordine dei Neurotteri, riveste un ruolo di grande interesse nei programmi di lotta biologica contro gli afidi, soprattutto, presenti su ortaggi (peperone, fragola, patata, melanzana), piante ornamentali, floricole ed altre colture. Gli insetti adulti sono caratterizzati da una livrea uniforme verde paglierino.


La Chrysoperla carnea risulta essere un valido mezzo di controllo biologico su colture a scarso sviluppo vegetativo ed esclusivamente nei tre stadi larvali, caratterizzati da un apparato boccale pungente-succhiante (a forcipe), le larve del neurottero, molto avide, attaccano la vittima prescelta, ne estraggono il contenuto portandola così alla morte.


Gli adulti invece, una volta completato lo sviluppo a partire dalla pupa, mostrano un regime trofico differente preferendo polline, nettare ed altre sostanze zuccherine e pertanto non contribuiscono in alcun modo al controllo dei fitofagi.

Chrysoperla carnea controllate:

  • Afidi, Macrosiphum e Myzus (bersaglio primario)
  • Acari
  • Uova di lepidotteri
  • Tripidi
  • Cocciniglie
  • Mosche bianche
  • Coleotteri vari
  • Psille 

Al momento non ci sono recensioni