Eretmocerus eremicus
Eretmocerus eremicus
Eretmocerus eremicus
Eretmocerus eremicus
Ammesso in Agricoltura biologica
Eretmocerus eremicus

Eretmocerus eremicus

Imenottero parassitoide delle mosche bianche

Questo prodotto non è in vendita

Piccolo imenottero parassitoide delle mosche bianche, impiegato su colture ortive in serra e in pieno campo: melanzana, peperone, pomodoro, cetriolo, melone, zucchino, basilico, fragola e floricole: gerbera, poinsettia, hibiscus. 


Eretmocerus eremicus è una piccola vespa (misura circa 1 mm di lunghezza), originaria delle aree meridionali del deserto della California e dell’Arizona che rappresenta un importante parassitoide di mosche bianche, questa specie è molto adatta a temperature calde ed in genere ai periodi con un’ ampia escursione termica.


Può svilupparsi in qualsiasi fase larvale della mosca bianca, ma preferisce il secondo e l'inizio del terzo stadio. Eretmocerus eremicus depone le uova sotto la larva della mosca bianca, dopo 3 giorni circa le uova da trasparenti diventano marroni. Gli aleurodidi parassitizzati diventano via via di colore ambrato e leggermente rigonfi, inoltre è possibile in trasparenza notare il progressivo sviluppo dell’adulto di eretmocerus che sfarfallerà tramite un caratteristico foro circolare.

Eretmocerus eremicus controlla:

  • Trialeurodes vaporariorum 
  • Bemisia tabaci

Il ciclo di vita completo dura da 17 a 20 giorni, a seconda della temperatura e la fase larvale di mosche bianche, in questo lasso di tempo 50 e più uova possono essere deposte. I maschi sono giallo scuro esclusivamente sulla faccia superiore del torace, la porzione inferiore invece è marrone, le femmine invece sono esclusivamente giallo limone. 


La distribuzione dei parassitoidi deve essere eseguita alle prime apparizioni del fitofago e preferibilmente ripetuta 2-3 volte per un progressivo controllo delle popolazioni di mosche bianche.

Al momento non ci sono recensioni