Bion 50 WG

Solo con patentino fitosanitario

Bion 50 WG

Attivatore delle autodifese della pianta contro la batteriosi di Actinidia e Fruttiferi

  • Picchiettatura e maculatura batterica del pomodoro in pieno campo
  • Colpo di fuoco batterico del pero e del melo
  • Maculatura batterica del pesco
  • Cancro batterico del nocciolo
  • Cancro batterico dell’actinidia

Bion 50 WG protegge le piante in maniera indiretta stimolando l'attivazione dei loro innati meccanismi di difesa. A base di Acibenzolar-S-methyl, Bion 50 WG è adatto per la difesa dalle batteriosi di pero, melo, pesco, nocciolo, pomodoro e actinidia. Nelle ultime stagioni, in virtù delle sue caratteristiche, Bion 50 WG è stato ritenuto uno strumento idoneo per la gestione dell’emergenza fitosanitaria legata al cancro batterico dell’actinidia (PSA).

Acibenzolar-S-methyl non presenta un'attività diretta sul patogeno ma attiva i meccanismi naturali di difesa delle piante aumentandone la resistenza nei confronti di numerose malattie. 

Su tabacco incrementa la resistenza della pianta a Peronospora tabacina, su nocciolo, pomodoro, pero e melo incrementa la resistenza della pianta nei confronti delle batteriosi. Il prodotto è dotato di attività sistemica e viene assorbito velocemente dalla vegetazione. Per il suo particolare meccanismo d'azione, acibenzolar-S-methyl deve essere distribuito prima dell'instaurarsi dell'infezione.


BION 50 WG: modalità di impiego su actinidia

Le raccomandazioni di impiego su kiwi prevedono di intervenire in maniera preventiva alla dose di 200 g/ha (10-20 g/hl)con trattamenti fogliari dalla fase di germogliamento allo sviluppo dei frutti e/o dal post raccolta fino ad inizio cadutafoglie, fino ad un massimo di 8 applicazioni ad intervallo di 14-21 giorni. In alternativa è possibile utilizzare il prodottocon applicazioni al suolo intervenendo dalla fase di germogliamento fino ad invaiatura per un massimo di 6 trattamenti.




BION 50 WG contro la batteriosi del Pomodoro

100 g di prodotto contengono:
Acibenzolar-S-methyl puro
g 50
coformulanti q.b. a
g 100
contiene dibutilnaftalensolfonato di sodio
ColturaAvversità
Dosi
Actinidia
Cancro batterico
10-20 g/hl
Melo
Colpo di fuoco batterico
15 g/hl
Nocciolo
Cancro batterico del Nocciolo
5 g/hl
Pero
Colpo di fuoco batterico
15 g/hl
Pesco nettarine percoche
Maculatura batterica
10 g/hl
Pomodoro da industria
Batteriosi
2,5-5 g/hl
Pomodoro da mercato fresco
Batteriosi
2,5-5 g/hl

Al momento non ci sono recensioni