Ammesso in Agricoltura biologica
Corteccia di Salice

Corteccia di Salice

Elicitore dei meccanismi di autodifesa delle colture ad azione fungicida

La Corteccia di Salice SKL si presenta sotto forma di matrice vegetale disidratata, totalmente naturale, ottenuta dalla micronizzazione della corteccia di salice, un albero comune in Europa, Asia e America settentrionale. 


È ricca di vari composti, in particolare polifenoli e acido salicilico. Il suo impiego è consolidato da tempo in pratiche di Agricoltura Biologica e Biodinamica come supporto ai meccanismi di autodifesa delle colture alle avversità micotiche. L’utilizzo della polvere disidratata conferisce al prodotto una maggiore conservabilità.


È approvata come Sostanza di Base con proprietà fungicide ai sensi del regolamento agricolo UE sui pesticidi (Regolamento (CE) n. 1107/2009) dal 2015. Attualmente, i suoi usi approvati sono per l'arboricoltura e la viticoltura.


È  in corso una valutazione da parte dell'organizzazione di valutazione normativa dell'UE, per consentire ai vivai di utilizzarlo come regolatore di crescita delle piante. La Corteccia di Salice aiuta le talee a radicare, grazie al suo contenuto di acido indol-3-butirrico, un ormone della crescita (regolatore di crescita delle piante) appartenente alla famiglia delle auxine e generalmente sintetizzato chimicamente per questo scopo. Recentemente, usi fungicidi per il mercato ortofrutticolo (pomodori, bacche e kiwi) sono stati sottoposti alla valutazione della Commissione europea.

Corteccia di Salice in polvere100%
PurezzaFarmacopea Europea
Matrice vegetale disidratata totalmente naturale ottenuta dalla micronizzazione della corteccia di salice
Colture
Avversità
Dose
Pesco
Bolla
(Taphrina deformans)
2.22 - 13.33 kg/ha
Da 2 a 6 trattamenti
(da BBCH 10 a BBCH 57)

Melo
Ticchiolatura
(Venturia inaequalis)
Oidio
(Podosphaera leucotricha)

2.22 - 13.33 kg/ha
Da 2 a 6 trattamenti
(da BBCH 53 a BBCH 67)

Vite
Peronospora
(Plasmopara viticola)
Oidio
(Erysiphe necator)
0.44 - 4 kg/ha
Da 2 a 6 trattamenti
(da BBCH 10 a BBCH 57)


Modalità di preparazione:


Per l’impiego del prodotto è prevista la seguente procedura:

  1. Aggiungere 200 g di Corteccia di Salice in 30 litri di acqua ad una temperatura di 80° C e lasciare in infusione per 2 ore. 
  2. Segue un filtraggio, aggiustando il pH a 6,2.
  3. Dopodiché diluire il preparato di 3 volte portandolo a circa 90 litri. 


La concentrazione teorica della Corteccia di Salice presente nella soluzione finale applicata alle piante sarà di circa 2,22 g/l. Il preparato così ottenuto deve essere utilizzato nell'arco di 24 ore per evitare potenziali contaminazioni microbiologiche. È sconsigliata l’applicazione con alte temperature.

Al momento non ci sono recensioni