Ammesso in Agricoltura biologica
Equisetum arvense

Equisetum arvense

L'Equisetum arvense è una sostanza di base SKL Ammessa in Agricoltura Biologica. Consulta prezzo, dosi in etichetta e scheda tecnica.

L'Equisetum arvense, conosciuto anche come “Coda ci cavallo”, è una pianta arbustiva appartenente alla famiglia delle Equisetaceae, molto diffusa in Europa. Cresce naturalmente nelle zone temperate dell’emisfero Nord e in zone umide vicino alle correnti d’acqua.


È noto da tempo nell'Agricoltura Biologica e Biodinamica, per i suoi effetti preventivi sulle malattie fungine.


Gli steli sterili hanno il maggiore interesse medicinale e agricolo, grazie all'elevato contenuto in Silicio, che rafforza i tessuti delle cellule vegetali.


Il suo utilizzo è autorizzato in orticoltura, alberi da frutto, frutti rossi (bacche), vite e la sua efficacia è stata dimostrata nel controllo e nella prevenzione di Muffe, Alternariosi e Ruggini.


La sua efficacia si basa sulla sua azione stimolante sui meccanismi di difesa delle piante, grazie al suo contenuto di Silicio legato alle proteine e sali ricchi in Potassio e Magnesio, insieme a saponoidi, flavonoidi e tannini (equisetonine).


L'applicazione di Silicio allevia gli effetti negativi di numerosi stress abiotici, salinità, calore, freddo, radiazioni UV-B, metalli pesanti e stress meccanici. Il suo utilizzo permette di prevenire le malattie, rafforzare le pareti cellulari della pianta, limitare il trattamento con prodotti chimici, riducendo così il livello dei residui nelle colture e nei raccolti.


Il suo utilizzo come Sostanza di Base è stato approvato come stimolatore dei meccanismi naturali di difesa delle piante dal 2014, ai sensi dell'articolo 23 del regolamento (CE) n. 1107/2009.

Equisetum arvense
Nome botanicoEquisetum arvense
Parti utilizzateSteli aerei sterili
PurezzaFarmacopea europea
Applicazione Spray
Coltura
Avversità
Dosi
Melo, Pesco
Ticchiolatura
(Venturia inaequalis)
Oidio
(Podosphaera leucotricha)
Bolla del pesco
(Taphrina deformans)
2 - 12 kg/ha
da 2 a 7 trattamenti
da BBCH 53 a BBCH 67
Vite
Peronospora
(Plasmopara viticola)
Oidio
(Erysiphe necator)
0,4 - 3,6 kg/ha
da 2 a 6 trattamenti
da BBCH 10 a BBCH 57
Cetriolo
Oidio
(Podosphaera xhantii)
Marciume radicale,
Moria delle piantine in semenzaio
(Pythium spp.)
12 kg/ha
2 trattamenti
da BBCH 19 a BBCH 49
Pomodoro
Alternaria del pomodoro
(Alternaria solani)
Septoriosi
(Septoria lycopersici)
12 kg/ha
2 trattamenti
da BBCH 51 a BBCH 59
Fragola, Lampone
Muffa grigia
(Botrytis cinerea)
Oidio
(Podosphaera aphanis)
Stele rossa
(Phytophthora fragariae)
Antracnosi
(Colletotrichum acutatum)
2,7 - 5,4 kg/ha
da 4 a 8 trattamenti
da BBCH 1 a BBCH 89
Patata
Peronospora della patata
(Phytophthora infestans)
Alternaria
(Alternaria solani)
Oidio
(Erysiphe cichoracearum)
2,7 - 5,4 kg/ha
da 4 a 8 trattamenti
da BBCH 1 a BBCH 9
Aggiunto alla pacciamatura
Coltura
Avversità
Dosi
Cetriolo
Oidio
(Podosphaera xhantii)
Marciume radicale
(Root rot)
Moria delle piantine in semenzaio
(Pythium spp.)
9 kg
per 100 Kg di pacciamatura
Pomodoro
Alternaria del pomodoro
(Alternaria solani)
Septoriosi
(Septoria lycopersici)
9 kg
per 100 Kg di pacciamatura
Ornamentali
(Prunus spp.)
Rosa
(Rosa spp.)
Marsonia spp., Phragmidium mucronatum, Monilia, Bolla, Oidio e Muffe
9 kg
per 100 Kg di pacciamatura

Al momento non ci sono recensioni