Ammesso in Agricoltura biologica
Fruttosio

Fruttosio

Elicitore, stimolante delle difese naturali della pianta

Il Fruttosio è un monosaccaride semplice presente in molte piante, dove spesso è unito al glucosio per formare il disaccaride saccarosio.


Il Fruttosio è comune nel miele, vite e alberi da frutto, fiori, piccoli frutti e numerose radici vegetali; a livello commerciale viene estratto da canna da zucchero, barbabietola da zucchero e mais.


Il Fruttosio autorizzato come Sostanza di Base è estratto dalle piante ed è comunemente usato nell'alimentazione umana; può essere impiegato nel controllo di lepidotteri come la Carpocapsa del melo (Cydia pomonella).


Il Fruttosio assorbe velocemente l’umidità e la rilascia lentamente rispetto al saccarosio, glucosio o altri zuccheri; ha un’alta azione assorbente anche se il livello di umidità ambientale è basso. Grazie a questa importante attività, il Fruttosio può contribuire a garantire una lunga shelf life dei frutti sui quali è applicato.


È solubile in acqua e può essere miscelato in acqua fredda subito prima dell’applicazione come stimolatore delle naturali difese della pianta ed è innocuo per la salute umana e per l’ambiente.

Fruttosio
Livello minimo di purezza
Qualità alimentare
Formula molecolare
C6H12O6
Coltura
Avversità
Dosi
Melo
(Malus pumila, Malus domestica)
Carpocapsa del melo
(Cydia pomonella)
10 g/hl
  • Numero min/max raccomandato di applicazioni: 5 - 7
  • Intervallo raccomandato tra le applicazioni: 21 giorni
  • Si consiglia di effettuare applicazioni fogliari nelle prime ore del mattino


N.B. I dosaggi riportati fanno riferimento a quelli pubblicati ufficialmente nei Report EFSA

Al momento non ci sono recensioni